Articolo
Versione Digitale
Download | Copia/incolla | Stampa

Il cibo e lo sguardo

2021 - Franco Angeli

128-131 p.

  • Nel commento al caso clinico, la storia di G. viene riletta sottolineando l'importanza del corpo come dimensione relazionale e lo sguardo altrui come veicolo attraverso il quale la paziente costruisce la propria immagine corporea. All'interno della relazione terapeutica, G. può fare esperienza di un nuovo modo di entrare in contatto con l'altro, il cui sguardo fatto anche di gioco ed errori permette alla paziente di iniziare un proprio percorso di integrazione della rappresentazione di sé. [Testo dell'editore].
  • In the clinical case's comment, the story of G. is reread emphasizing the importance of the body as a relational dimension and the gaze of others as a vehicle through which the patient builds her own body image. Within the therapeutic relationship, G. can experience a new way of getting in touch with the other, whose look also made of play and mistakes allows the patient to begin her own path of integration with her own representation. [Publisher's text].

Fa parte di

Psicobiettivo : rivista quadrimestrale di psicoterapie a confronto : XLI, 3, 2021