E-book
Digital Version
Télégarger | Copier/coller indisponible | Impression

Terramara Santa Rosa di Poviglio : le strutture idrauliche al margine del Villaggio Grande (scavi 1998-2011)

2021 - Istituto italiano di preistoria e protostoria

469 p. : ill.

  • Includes bibliographical references (p. 441-461).
  • Il sito archeologico di Santa Rosa di Poviglio è tra le testimonianze più significative della civiltà delle Terramare, grazie agli scavi incorso da ormai trentasei anni. Il presente volume pubblica i risultati delle campagne condotte tra il 1998 ed il 2011 lungo il margine del Villaggio Grande e nell'antistante fossato. Fin dalle prime ricerche, risalenti al XIX secolo, era stata segnalata la presenza di un fossato alla periferia di questi abitati ma tale struttura non era mai stata indagata sistematicamente. Le ricerche condotte nella Terramara di Santa Rosa hanno rivelato una complessità inaspettata rispetto ai modelli ottocenteschi: il fossato non svolgeva soltanto funzioni difensive, ma piuttosto costituiva parte di un complesso sistema idraulico che legava l'abitato alla campagna circostante.
  • Le strutture al margine del villaggio (palizzata, porte, terrapieno, ponti)appaiono come l'esito di un articolato progetto urbanistico ed evolvono in connessione al fossato stesso, nell' arco di almeno tre secoli fino all'abbandono del sito. Successivamente, il piccolo rilievo formato dai resti della terramara ha ospitato un edificio di coloni etruschi e più tardi una fattoria di età romana, prima di essere avvolto dalle paludi che si diffusero nell'area in età medievale. Gli studi paleobotanici ed archeozoologici offrono poi ulteriori elementi per comprendere le strategie di sfruttamento delle risorse naturali e concorrono ad evidenziare i fattori della crisi che travolgerà, con la terramara di Santa Rosa, l'intera civiltà terramaricola. [Testo dell'editore]
  • Contributions in Italian, abstracts in English.
  • Collected essays.